Tu sei qui: Home / Agenda 2010 "Choose the piece" / Presentazione / Il progetto "Choose the piece"

Il progetto "Choose the piece"

L’agenda multiculturale 2010 è il prodotto del progetto Choose the piece. Il “museo della città” come luogo di dialogo interculturale, un’esperienza che il Museo Civico Archeologico Etnologico di Modena ha condotto nell’ambito del Progetto Europeo MAPforID (Museums as Places for Intercultural Dialogue) nel quale sono coinvolti, oltre all’Italia, altri cinque paesi europei, Gran Bretagna, Spagna, Ungheria, Irlanda e Paesi Bassi. Coordinatore del progetto è l’Istituto per i beni artistici, culturali e naturali dell’Emilia Romagna (IBC).

Choose the piece nasce come una prima e possibile risposta ad un’esigenza che appare sempre più centrale nel dibattito sul significato e sul futuro dei musei della città, creati oltre un secolo fa per rappresentare l’identità cittadina e tramandarne la memoria alle generazioni future. Oggi questi musei sono chiamati a ridefinire il proprio ruolo in una società sempre più multiculturale, dove le occasioni di interazione e di confronto fra culture rappresentano uno stimolo verso una  convivenza pacifica e proficua.

L’apertura verso un pubblico “nuovo” non può limitarsi ad una semplice trasmissione di contenuti ma deve piuttosto implicare un coinvolgimento a partire da un’idea condivisa di “patrimonio culturale” inteso come bene che una comunità nel suo complesso è chiamata a conservare, tutelare e valorizzare.

In quest’ottica il Museo ha proposto ad un gruppo di migranti adolescenti ed adulti un’esperienza basata su una serie di incontri finalizzati all’adozione simbolica di reperti archeologici che “mappano” la storia della città e del territorio.

I protagonisti del progetto sono sessanta studenti provenienti da diciotto paesi e iscritti al CTP, Centro Territoriale Permanente per la formazione e l'istruzione in età adulta di Modena, che hanno accolto con entusiasmo crescente l’invito a conoscere il museo diventandone assidui frequentatori.

La partecipazione degli studenti, facilitata dalla costante e preziosa presenza dei loro insegnanti e degli operatori del museo, ha condotto alla “scelta del pezzo” (Choose the piece) attraverso riflessioni e approfondimenti: gusto personale, ricordi, interesse specifico, affinità con oggetti legati al proprio luogo di origine.

Le fotografie che illustrano l’agenda, testimoniano la partecipazione, il coinvolgimento e il senso di appartenenza di chi, provenendo da ogni parte del mondo, ha trovato nel Museo una casa comune.

Progetto
Cristiana Zanasi

Direzione
Ilaria Pulini

Realizzazione
Alessia Pelillo e Cristiana Zanasi

Fotografie
Paolo Terzi

Progetto grafico
Filippo Partesotti

Impaginazione
Michele Radicia

Elaborazioni grafiche e promozione
Maria Elena Righi, Giorgio Cervetti

Traduzioni
Paul Henry Angus

Stampa
Nuova Grafica, Carpi

© Comune di Modena, Museo Civico Archeologico Etnologico

Il progetto è stato possibile grazie alla collaborazione degli insegnanti del Centro Territoriale Permanente di Modena: Paola Celli, Maria Rosa Delgrano, Silvia Ronchi, Francesco Totaro, Claudio Pincelli.

Un sentito ringraziamento all’Istituto beni culturali dell’Emilia Romagna e in particolare a Margherita Sani e Antonella Salvi per la partecipazione e il sostegno durante l’intero sviluppo del progetto.

Si ringraziano inoltre per i preziosi consigli Giovanna Brambilla, resp. servizi educativi, e Maida Ziarati, mediatore culturale, della Gamec di Bergamo; Anna Maria Pecci per il Centro Piemontese di Studi Africani; Simona Bodo dell’ISMU (Iniziative e Studi sulla Multietnicità di Milano); Carla Mori, Presidente dell’Associazione di mediazione culturale “Integra” di Modena; Walter Reggiani, Presidente della Casa delle Culture di Modena.

Cos'è l'agenda

Il progetto

Agenda 2014

Presentazione

Strade

loghi

logo museo

ibc